I principi attivi naturali

Elenco non limitativo dei principi attivi naturali

Molte delle proprietà utili derivanti da composti di origine vegetale non le conosciamo, talvolta sono più efficaci dei comuni prodotti che troviamo in farmacia realizzati in laboratorio (e con molte controindicazioni). I principi attivi di origine naturale hanno un diverso rate di accumulo nell’organismo essendo più facilmente disperdibili dall’organismo rispetto a cariche di Argento, rame o composti del cloro.

GLICOSIDI

  • Cardioattivi o cardiocinetici, tra cui i digitalici:

    digitale, strofanto, scilla, mughetto, elleboro, tevezia;

  • Tanninici;

  • Cianogenetici:

    lauroceraso, mandorla amara;

  • Cumarinici:

    fava tonka, anice stellato, ippocastano;

  • Glucosinati:

    senape, cipolla, aglio;

  • Fenolici:

    salice, vaniglia, uva ursina, agrumi;

  • Flavonoidici:

    agrumi, ruta, sophora, cardo marian

  • Antocianici:

    mirtillo, uva;

  • Antrachinonici:

    cascara, aloe, frangola, rabarbaro, senna;

  • Saponinici:

    liquirizia, dioscorea;

  • Catechinici:

    amamelide, ratania, kino, noce;

  • Glucoalcaloidi;

  • Immunostimolanti:

    ginseng, echinacea, eleuterococco.

ALCALOIDI

I seguenti alcaloidi agiscono sul sistema neuromuscolare agendo sui recettori adrenergici, si usano anche nelle terapie chemioterapiche antitumorali:

  • Chinolina:

    senape, cipolla, aglio;

  • Isochinolina:

    derivata dalla precedente, molto importante

  • Mescalina:

    ricavata da Lophophora williamsii

  • Papaverina e la Narcotina:

    si estraggono dal Papaver somniferum

  • terpenoidi

    come l'estratto da Aconitum napellus (tossico) e la valeriana (tranquillizzante).

  • Protopina:

    è presente nelle piante della specie Papaver

  • Berberina, idrastina e canadina

    canadina presenti nelle Berberidaceae (Berberis vulgaris, aquifolium, Hydrastis canadensis) e nelle Papaveraceae (Chelidonium majus)

  • il gruppo della purina

    come caffeina, teobromina, teofillina e aminofillina presenti in cacao, caffè e tè: derivati da adenina e guanina (nome collettivo xantine). Prolungano l'emivita di molti ormoni, tra cui l'adrenalina.

TERPENI

  • Geraniolo

  • Mentolo

  • Carotene

  • Mircene

  • Isoprenolo

  • Canfora

  • Limonene

  • Squalene

Altri esempi meno noti ma emergenti: Acido Usnico, Sali dell’acido usnico, tamarindina, graviola ecc.

Visualizza alcuni esempi di Antibatterici e Antibiotici Naturali efficaci anche contro i nuovi batteri

Leggi